Il Museo di Pulcinella e Castello Baronale di Acerra

In questo itinerario vogliamo suggerire una visita ad un Museo poco noto, il Museo di Pulcinella, sito nel comune di Acerra nel Castello Baronale presso Piazza Castello.

Il Museo di Pulcinella è stato fondato dal Centro di Cultura “Acerra Nostra” nel 1992, articolato in dodici sale espositive su due piani, e nell’antica cucina del Castello. Da visitare anche un Archivio, una Biblioteca ed una Videoteca.

quadro-di-pulcinella

Pulcinella

All’interno del Museo, oltre la sezione dedicata alla maschera napoletana, c’è una sezione dedicata al Folklore di Terra di Lavoro, antica Liburia.

galleria-fotografica-pulcinella

Galleria fotografica di Pulcinella

Pulcinella è sempre stato una delle icone napoletane, pulcinella è Napoli, anche se nato ad Acerra, ironico dissacrante è uno dei tre potenti, il papa, il re e chi non tiene niente. Pulcinella è la voce del popolo per questo è stato rappresentato in mille modi. Così com’è la città di Napoli dalle mille facce.

pulcinella-nasce-dalluovo

Pulcinella nasce dall’uovo

Nel museo dedicato a Pulcinella troviamo la maschera rappresentata in quadri, litografie, presepi, statue, testi di commedie, foto di pilastri dello spettacolo napoletano e non, che ne hanno vestito i panni, da Antonio Petito a Massimo Troisi. Diverse le versioni circa le sue origini, da quelle antiche che lo fanno risalire al popolo degli OSCI , al servitore di nome PAOLO CINELLA,  al seguito di un capo comico nome d’arte MATAMOROS.

Il percorso all’interno del Museo accompagna il viaggio di Pulcinella, i suoi Natali, il vestito la maschera e il corno, la Fame e i Maccheroni, Pulcinella, Padroni e Santi, i balocchi, Pulcinella e il Presepe, la piazza ed il teatro, le “guarattelle” e Pulcinella nel Mondo.

pulcinella-ernest-borgnine

Ernest Borgnine: Pulcinella

Infine c’è la ricostruzione di un gabbiotto teatrale da piazza del 1600, un presepe pulcinellesco, un teatrino di “guarattelle” e uno di marionette.

teatrino-san-carlino

Teatrino San Carlino di Pulcinella

Scendiamo di un piano, facciamo un viaggio nel tempo,  troveremo una ricostruzione notevole di quelle che erano le antiche masserie rurali, officina e stalla per i cavalli. Con un po’ di fantasia è facile ritrovare i nostri avi. È il Museo del Folklore e della civiltà contadina. Qui sono esposti anche attraverso la ricostruzione degli ambienti domestici, ci sono anche gli strumenti del lavoro agricolo.

esterno-castello-baronale-di-acerra

Castello baronale di Acerra

La biblioteca Angelo Manna, poeta storico e scritto acerrano,  nasce nel 2011 raccoglie un patrimonio bibliografico di 3.000 unità di tanti argomenti.  Ci sono anche un’emeroteca ed una videoteca.

castello-baronale-di-acerra

Ingresso Castello Baronale di Acerra

Interessante è anche “ IL GIARDINO SPINELLI” il periplo del castello, una bella passeggiata tra il verde che ci consente  di ammirare il maniero dall’esterno.

 

 

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *